Itinerari a Budapest

Itinerari e monumenti a Budapest per coloro che visitano la capitale ungherese per la prima volta

I. Passeggiate a piedi

(consigliabile avere una cartina cartacea)

 

1. La passeggiata piú famosa - Váci utca

 

La passeggiata piú famosa é sicuramente la prima via pedonale della cittá: Váci utca oppure via Váci (pronuncia: vazi uza, con delle 'z' sorde). É composta da due parti, la parte piú antica é considerata la strada piú belle di Budapest.

Partite da Vörösmarty tér (fermata metro linea gialla, n. 1) dalla pasticcieria Gerbaud e dal Hard Rock Café Budapest, proseguite tra i bei palazzi che ora ospitano bar, negozi di souvenir ed alcuni negozi internazionali come Zara, Mango, Intimissimi. Arrivando in fondo proseguite con il sottopassaggio che passa sotto il ponte Elisabetta (ponte bianco), alcuni passi e si continua con ció che gli abitanti di Budapest chiamano Váci nuova. Si arriva fino al ponte Szabadság, cioé della Libertá, di colore verde, avendo di fronte il Mercato Coperto (Vásárcsarnok) - visitate sia il piano terra degli alimenti che il piano superiore dei souvenir e prodotti artigianali. Da qui potete prendere il tram 47,49 per Kálvin tér, Astoria oppure Deák tér, cioé siete vicinissimi a tutte le metropolitane. Ovviamente potete fare il giro anche partendo da qui..

(ps: una guida vi puó far vedere i lati nascosti bellissimi di questa zona centralissima o vi puó mostrare il lato gastronomico del Mercato Coperto)

2. Il programma nuovo centro Budapest - Ráday utca e Kecskeméti utca

Il punto di partenza puó essere la fermata della metro linea blu, n. 2, fermata Ferenciek tere (che é anche la metá della passeggiata precedente). Da lí si va in direzione Kecskeméti utca. In mezzo a dei palazzi dell'Ottocento si arriva alla Facoltá di Giurisprudenza dell'Universitá ELTE di Budapest, e a una bella piazza con alcuni ristoranti, bar, molto animata la sera. Proseguite fino a Kálvin tér, dall'altra parte della strada, Ráday utca (via Ráday) é una via semipedonale molto animata, piena di ristoranti, bar, piena di gente locale.

Un'alternativa é arrivare fino a Kálvin tér (metro linea blu, n. 2) e da lí prima verso via Raday, poi verso Vaci utca.

 

3. Il viale piú bello - Andrássy út o viale Andrassy

Fatela a piedi finché ce la fate! (io faccio anche un tour a piedi - tutta Andrássy ma la prima parte fino all'Opera é contenuta in ogni giro di Pest, a volte anche con la possibilitá di entrare in palazzi privati).

Partite da Deák tér oppure dalla fermata Bajcsy-Zsilinszky (linea metro gialla, n. 1) e camminate fino a quando non vi stancate, ma sicuramente fino al Teatro dell'Opera. Se proseguite (a piedi o con la metro) arrivate fino alla Piazza degli Eroi, uno dei tre punti piú famosi di Budapest.

 

4. Il lungodanubio di sera - Budapest by night

Penso che il battello sul Danubio per coloro che vogliono veramente vivere le bellezze di questa cittá sia d'obbligo (con o senza cena, con una compagnia economica o con una che garantisce alta qualitá, uguale) ma se non vi va o non potete, passeggiate  almenoa piedi  tra il ponte delle Catene (Lánchíd) e il ponte Elisabetta (Erzsébet-híd) sul lungodanubio, parallelamente a via Váci. Credetemi, vale la pena. Se non vi siete stancati passate dall'altro lato del ponte delle Catene cosí vedete anche il Parlamento e la piazza Széchenyi (davanti al ponte delle Catene, lato Pest con il favoloso Gresham Palace illuminato).

 

5. Per finire la serata

No, qui non vi consiglio locali (per quello visitate la pagina Locali notturni ), ma vi consiglio la passeggiata a Pest tra il ponte delle Catene e la Basilica di Santo Stefano su via Zrínyi. Nei giorni caldi la gente spesso si riunisce nella piazza davanti alla Basilica, si porta da bere, compra dai supermercati o dall'enoteca in piazza (il piú bello si chiama DiVino, é veramente divino, ottima scelta di vini ungheresi). Sulla stessa via, vicino al ponte delle catene c'é anche una bella discoteca che si chiama Ötkert (adesso ha anche la scritta BUDAPEST di colore verde davanti all'ingresso del locale, é facile riconoscerlo.)

 

II. I 10 monumenti da non perdere a Budapest

 

1. La Chiesa del Re Mattia


Chiesa medievale modernizzata alla fine dell'Ottocento con un interno che penso sia unico al mondo. Biglietto d'ingresso!


2. Il Bastione dei Pescatori


Parte delle antiche mura della cittá di Buda, ristrutturate sempre alla fine dell'Ottocento (finite nel 1904). Bello il panorama che da sul Danubio, sul lato di Pest e sul Parlamento. Immancabile la bellezza di queste mura moderne viste da sotto. D'estate biglietto d'ingresso!


3. Il Palazzo Reale con la vista sul Danubio


Un palazzo modernizzato all'interno dopo le distruzioni della seconda guerra mondiale. La piazza davanti e il cortile interno é certamente da vedere.


4. Cittadella e la Statua della Libertá


Vecchia fortezza dell'Ottocento, oramai quasi solo un punto panoramico con la statua che guarda il Sud-Est


5. La Basilica di Santo Stefano


Chiesa costruita tra il 1838-1904, con un interno abbastanza moderno. Da vederlo sia di giorno che di sera quando si accendono le luci e questa chiesa bella, ma secondo me un po' fredda acquista un ambiente caldissimo. "Biglietto" d'ingresso!!

6. Il Parlamento


Palazzo del fine Ottocento, inmancabile per coloro che vengono a Budapest. Lo splendore dell'Ungheria ricca, oltre 40 kg d'oro zecchino e un decoro che vi ricorderete. Biglietto d'ingresso per la visita!! (per saperene di piú visitate la mia pagina scritta sulla  Visita interna del Parlamento di Budapest

7. Piazza degli Eroi

 

Forse il posto piú fotografato di Budapest. Guardate anche ció che c'é attorno!

 

8. Il Teatro dell'Opera e il Viale Andrássy

 

Parte del Patrimonio dell'Unesco, un viale pieno di palazzi ottocenteschi. Il Teatro dell'Opera é una delle perle piú belle.

 

9. Il Ponte delle Catene (e gli altri ponti)

Buda e Pest sono collegate da tanti bei ponti (in tutto 14), quelli del centro invece sono 5. Il ponte delle Catene era il primo, collegando le due rive del Danubio in modo stabile penso abbia messo le basi della cittá unita (originariamente Pest e Buda erano due cittá separate).

 


10. La passeggiata di via Váci e del lungodanubio illuminato

 

Come avrete letto sopra tra le passeggiate, é la via piú famosa ma forse anche piú bella di Budapest. Non dimenticatevi di fare anche il lungodanubio, parallelo alla via Váci. Meglio di notte, cosí vedete le bellissime luci della cittá.

 

+1 Il Mercato coperto


Mercato vivo e colorato di alimenti per gli abitanti locali, ottimi negozi di souvenir e artigianato al piano superiore, e alcune possibilitá per assaggiare qualche cosa tipica di street food.


 

 

Divertitevi a Budapest!

 

Kati (guida turistica privata)

 

 

 

 

 

I migliori programmi di Budapest

Cena sul battello, volare sopra Budapest o un cenone di Capodanno?

 

Questi sono solo alcuni dei programmi scelti per voi!

Miniguida pdf gratis per voi da Kati, guida turistica di Budapest!

In che cosa può esservi utile una guida privata?

Cliccate QUI per scoprirlo!

Segui VisitaBudapest InItaliano su Facebook per essere aggiornato con i programmi di Budapest